Nuovo Impianto di Trattamento Acque reflue serie Hi-RF MIX Flock industriale per Stabilimento di Disossatura

Tra le acque reflue più complesse da trattare possiamo considerare sicuramente i Prosciuttifici, Salumifici e le aziende ad esse collegate di Disossatura. Analisi Preliminari : I valori limite delle analisi iniziali presentano una situazione critica su tutti i fronti. Il valore di COD : oltre > 6000 mg/l BOD : oltre > 3000 mg/l SST : > 2000 mg/l Tensioattivi : > 100 mg/l Verifica della situazione impiantistica iniziale : Il trattamento delle acque reflue è composto da una serie di vasche in cemento armato con linee di deflusso di varie altezze. Il problema principale della situazione esistente è data dal fatto che la grandezza minima delle vasche, non è sufficiente per ottenere un tempo di contatto e riposo accettabile per poter utilizzare le stesse vasche come sedimentatori tradizionali. Oltre a non avere nessun tipo di setto esistente per filtrare o da utilizzare come "stramazzo" presente all'interno delle vasche. La Soluzione HT : Non potendo inserire una vasca ad ossidazione totale idonea, non avendo lo spazio necessario all'inserimento della stessa. Abbiamo ideato una soluzione RF MIX che consiste nell'aver adattato una delle vasche di ricezione ad ossidazione totale con l'inserimento di una soffiante programmabile a getto continuo con l'ausilio di particolari ugelli a doppio flusso e reflusso per migliorare e ottimizzare il VTX di ossidazione. Questo comporta un primo abbattimento di COD, BOD. La creazione di fanghi sul fondo è minima. Lo step successivo prevede il dosaggio di un polimero tramite pompa dosatrice volumetrica proporzionale collegata tramite contatore alla tubazione di ingresso, in grado di rifinire il trattamento di COD e BOD e SST. La creazione del fiocco sul fondale rimane minimo, mentre il fiocco superficiale del grasso diventa compatto e può essere raschiato settimanalmente a seconda della presenza, dal personale presente in loco. L'ultimo STEP è l'installazione di un filtro meccanico sulla tubazione di uscita finale che grazie al taglio piramidale permette di trattenere i SST ed evitare che possano fuoriuscire dall'impianto di trattamento inquinando la linea esterna fognaria. Analisi e Risultati finali : COD : 400 mg/l (limite di legge 3000 mg/l) BOD5 : 160 mg/l (limite di legge 1500 mg/l) SST : 13 mg/l (limite di legge 2000 mg/l)